16.30 Magie per Baku / 19.30 Il lago delle oche selvatiche / 21.30 Memorie di un assassino (v.o.)

Home  /  Calendario  /  Current Page

Domenica 1 Marzo


/ TEATRO ore 16.30

PER LA RASSEGNA “MAGICO TEATRO 2020”
Continua l’avventura: lo Spazio Alfieri si trasforma per alcuni pomeriggi in spazio Magico, un luogo di gioco, meraviglia e infinite sorprese!
Magie Meraviglie e Sorprese! Anche quest’anno lo Spazio Alfieri apre le porte al “Teatro Magico di Firenze”. Spettacoli per grandi e piccini, dove la parte visiva e di fantasia è predominante. Spettacoli capaci di coinvolgere il pubblico dei più piccoli senza dimenticare di divertire i grandi.
La meraviglia crea sorpresa e poesia ed apre la mente all’impossibile. Siete tutti invitati a trascorrere una domenica pomeriggio in teatro con la famiglia, con gli amici, con noi. Buon divertimento!
Direzione artistica: Bustric.

Gruppo Toscano Prestigiatori
Magie per Baku

Un pomeriggio di stupore e divertimento per grandi e piccini, in ricordo del Mago Baku, un “fantasista” fiorentino molto amato dal pubblico e non solo. Illusionismo, prestigiazione, magia comica e molto altro in uno spettacolo che vede in scena inventori di piccoli e grandi “miracoli” che non mancheranno di far nascere meraviglia e un sorriso.
_
Ingresso
Singolo spettacolo
intero € 13 / soci Unicoop € 12 / bambini fino a 12 anni € 10
promozione “Domenica a Teatro”: soci Unicoop 1 adulto + un bambino € 16
Abbonamenti
intero € 54 / soci Unicoop € 48 / bambini fino a 12 anni € 36
promozione “Domeniche a Teatro”: soci Unicoop 1 adulto + un bambino € 66

> Acquista biglietto online
> Acquista abbonamento online

 

Dalle 19.00 alle 21.00
PROVA L’APERICINEMA DE “I RAGAZZI DI SIPARIO
con le specialità preparate dai nostri ragazzi
APERICINEMA • ingresso al film + aperitivo = € 12,00

 

/ CINEMA ore 19.30

Il lago delle oche selvatiche

di Yi’nan Diao
con Hugh Hu, Lun-Mei Kwei, Liao Fan, Regina Wan, Liang Qi, Jue Huang, Chloe Maayan
genere: drammatico – durata: 113 minuti – produzione: Cina 2019

Dopo aver conquistato l’Orso d’Oro di Berlino con Fuochi D’Artificio In Pieno Giorno, Diao Yinan con Il Lago Delle Oche Selvatiche conferma la sua maestria a stare dietro la macchina da presa, a saper raccontare una storia attraverso il genere.
Zhou esce dal carcere e finisce immediatamente in una violenta contesa tra gang, che si conclude con l’uccisione di un poliziotto. Braccato dalla legge e dai rivali, è costretto a fidarsi di una prostituta, Liu, forse innamorata di lui. Opera seconda di un regista già vincitore di un Orso d’oro a Berlino e accreditato dai più come l’autore cinese su cui puntare per il futuro, ‘Il lago delle oche selvatiche’ – titolo internazionale di un film che in originale è più o meno traducibile come “Appuntamento in una stazione del Sud” – conferma a più riprese come le speranze su Diao Yinan siano state ben riposte e come il suo stile sia già definito e maturo. Il genere d’elezione è nuovamente il noir, anche se l’approccio differisce dal fortunato predecessore, ‘Fuochi d’artificio in pieno giorno’. Quella che là era suggestione investigativa, incentrata su una femme fatale enigmatica, qui diviene immersione in un sottobosco criminale crudele, regolato da leggi antiche.
_
Ingresso
Intero • € 8,00
Ridotto soci UniCoop Firenze • € 6,00
Ridotto over 65 (fino alle ore 18.30, esclusi festivi e prefestivi) • € 6,00
Omaggio bambini • ingresso omaggio solo la domenica
Ridotto studenti under 18 • € 5,00
Ridotto studenti universitari (solo per ultima replica del giorno) • € 5,00

Acquista biglietto online


/ CINEMA ore 21.30
proiezione in lingua originale con sottotitoli in italiano

Memorie di un assassino
Memories of Murder

di Bong Joon-ho
con Song Kang-ho, Sang-kyung Kim, Roe-ha Kim, Song Jae-ho, Hie-bong Byeon, Seo-hie Ko
genere: poliziesco – durata: 129 minuti – produzione: Corea del Sud, 2003

Finalmente al cinema Memorie di un Assassino, l’acclamato esordio del regista di Parasite, Bong Joon-ho.
Con “soli” diciassette anni di ritardo, torna al cinema Memories Of Murder, il film d’esordio dell’acclamato regista sudcoreano Bong Joon-ho. Complice il larghissimo successo di critica e pubblico del suo recente Parasite, vero collezionista di premi. Il titolo è tradotto in italiano in Memorie di un Assassino. E finalmente lo potremo godere nel buio della sala a partire dal 13 febbraio.

Molti cultori, come Quentin Tarantino (“Un capolavoro unico”) hanno fortemente amato questo film che racconta una storia completamente differente rispetto all’ultimo Parasite o Snowpiercer. Da come si può evincere dal titolo, il film di Bong è un poliziesco di pregevole fattura, con molti punti in comune col Zodiac di David Fincher.
Ci troviamo in Corea del Sud, nella seconda metà degli anni Ottanta. Una piccola cittadina di campagna è sconvolta dopo il ritrovamento di una serie di corpi barbaramente uccisi. La polizia locale brancola nel buio, non avendo i mezzi per indagare a fondo. Tuttavia le indagini proseguono con il detective Park, il Song Kang-ho già visto in Parasite, qui visibilmente più giovane, alla ricerca della soluzione e del colpevole.
_
Ingresso
Intero • € 8,00
Ridotto soci UniCoop Firenze • € 6,00
Ridotto over 65 (fino alle ore 18.30, esclusi festivi e prefestivi) • € 6,00
Omaggio bambini • ingresso omaggio solo la domenica
Ridotto studenti under 18 • € 5,00
Ridotto studenti universitari (solo per ultima replica del giorno) • € 5,00

Acquista biglietto online