Spazio-Alfieri-Firenze_Wajib_Doppio-amore_Critici

16.00 e 19.45 Wajib / 17.45 Doppio amore / 21.30 “Segnalati dalla critica”: The Square

Home  /  Calendario  /  Current Page

Martedì 1 Maggio


/ CINEMA ore 16.00 e 19.45

Wajib – Invito al Matrimonio

Di Annemarie Jacir
Con Saleh Bakri, Mohammad Bakri, Maria Zreik, Tarik Kopty, Monera Shehadeh, Lama Tatour, Samia Shanan, Jalil Abu Hanna, Ossama Bawardi, Ruba Blal
Genere: Drammatico – durata 96 minuti – produzione: Palestina 2017

Un viaggio urbano attraverso la Nazareth dei “palestinesi invisibili” tra sottomissione a Israele ed esilio all’estero, nonostante l’immondizia, la plastica e la polvere, Nazareth riesce ancora a brillare agli occhi di Shadi e Abu Shadi, che si riscoprono dopotutto padre e figlio.
Abu Shadi, 65 anni, divorziato, professore a Nazareth, prepara il matrimonio di sua figlia. Shadi, suo figlio, architetto a Roma da anni, rientra qualche giorno per aiutarlo a distribuire a mano, uno per uno, gli inviti del matrimonio come vuole la tradizione palestinese del “wajib”. Tra una visita e l’altra, le vecchie tensioni tra padre e figlio ritornano a galla in una sfida costante tra due diverse visioni della vita. Attraverso tortuose salite e discese di Nazareth, brucianti rancori e ricordi di famiglia tracciano la geografia di una città divisa, la storia di un popolo riflessa negli sguardi dei due uomini.

Il “wajib” dunque, “dovere sociale” riservato agli uomini della famiglia della sposa, diventa una scusa per la regista che guarda alla sua Palestina attraverso la relazione padre-figlio in cui si riflette l’intera comunità. I due uomini di due diverse generazioni rispecchiano due modi opposti di essere palestinese: se il padre rappresenta la sottomissione allo Stato d’Israele che passa per il compromesso e la paura, il figlio che ha preferito l’esilio, dà voce allo sradicamento e all’idealizzazione di uno Stato che non esiste più o non ancora. Il figlio rimprovera al padre la sua rassegnazione e la sua remissività al sistema locale di potere, compromessi e ipocrisie, a cui il padre oppone la fedeltà alla sua terra e un necessario pragmatismo; Shadi, invece…
> Approfondimento di Francesca Ferri su Mymovies.it
_
Ingresso
Intero • € 7,00
Ridotto soci UniCoop Firenze • € 6,00
Ridotto over 65 (fino alle ore 18.30, esclusi festivi e prefestivi) • € 6,00
Omaggio bambini • ingresso omaggio solo la domenica
Ridotto studenti under 18 • € 5,00
Ridotto studenti universitari (solo per ultima replica del giorno) • € 5,00


/ CINEMA ore 17.45

Doppio amore (L’amant double)

Di François Ozon
Con Jacqueline Bisset, Marine Vacth, Jérémie Renier, Myriam Boyer, Dominique Reymond.
Thriller – durata 110 minuti – Francia 2017

‘L’amant double’ è un’indagine mentale in cui perdiamo presto la direzione. Perché François Ozon è uno dei rari autori a distillare, film dopo film, l’idea sconcertante che le immagini mentono. O possono sbagliarsi.
Chloé ha un dolore che non passa. Giovane donna fragile, somatizza un segreto che custodisce nel ‘ventre’ e affronta in terapia. Paul, lo psichiatra, la ascolta senza dire niente fino al giorno in cui decide di mettere fine alle sedute. La seduzione che Chloé esercita su di lui è incompatibile con la deontologia professionale. Ma Chloé ricambia il sentimento di Paul e trasloca la sua vita (e il suo gatto) nel suo appartamento. Tutto sembra volgere al meglio, quando scopre che il compagno le nasconde la sua parte oscura: Louis, gemello monozigote che svolge la stessa professione in un altro quartiere di Parigi. Intrigata, prende un appuntamento. L’attrazione è fatale. Chloé li ama entrambi, uno con dolcezza, l’altro con bestialità. Alienata e divisa, scende progressivamente all’inferno.
_
Ingresso
Intero • € 7,00
Ridotto soci UniCoop Firenze • € 6,00
Ridotto over 65 (fino alle ore 18.30, esclusi festivi e prefestivi) • € 6,00
Omaggio bambini • ingresso omaggio solo la domenica
Ridotto studenti under 18 • € 5,00
Ridotto studenti universitari (solo per ultima replica del giorno) • € 5,00

 

Dalle 19.00 alle 21.00
PROVA L’APERICINEMA DE “I RAGAZZI DI SIPARIO
con le specialità preparate dai nostri ragazzi
APERICINEMA • ingresso al film + aperitivo = € 12,00

 

/ CINEMA ore 21.30

PER LA RASSEGNA “SEGNALATI DALLA CRITICA 2018”
Scelti dai critici – Sei film da vedere
Quarta edizione della rassegna internazionale “segnalati dalla critica”. Sei film scelti fra i migliori della stagione: successi da Oscar o Palma d’oro, ma anche opere giovani e inquiete (spesso sacrificate dal mercato) si alterneranno con ritmo settimanale (ogni martedì sera) dal 10 aprile al 22 maggio. Tutti i titoli sono tratti da una più ampia selezione votata dal “Sindacato nazionale critici cinematografici” (Sncci). Il ciclo è curato da Claudio Carabba e dal Gruppo toscano Sncci, insieme allo Spazio Alfieri, in collaborazione con “Quelli della Compagnia”.
_
Tutti i film, proiettati in lingua originale, saranno presentati da un socio del Gruppo toscano Sncci

The Square

In lingua originale con sottotitoli in italiano
Di Ruben Ostlund
Con Claes Bang Elisabeth Moss, Dominic West e Terry Notary
Palma d’oro 
a Cannes, 142 min – Svezia, Danimarca

Christian, importante curatore d’arte, sta preparando a Stoccolma il montaggio di una strana opera “The Square” un quadrato luminoso al cui interno tutti hanno gli stessi diritti e doveri. Ma il casuale furto in strada del suo portafogli sconvolgerà la giornata innescando un meccanismo perverso. Invece della sognata uguaglianza c’è il rischio di spingersi verso la vertigine e il caos. Con ritmo lento e riflessivo il regista svedese racconta il male di vivere che si può nascondere in una giornata qualunque.
_
Ingresso
Intero • € 6,00 – Ridotto • € 5,00