Spazio-Alfieri-Firenze_Hotel-Gagarin_Nessuno-innocente_Stato-di-ebrezza

16.00 Hotel Gagarin / 17.45 e 21.40 Nessuno è Innocente / 20.00 Stato di ebrezza

Home  /  Archivio Eventi  /  Current Page

Mercoledì 13 Giugno


/ CINEMA ore 16.00

Hotel Gagarin

Di Simone Spada
Con Claudio Amendola, Luca Argentero, Giuseppe Battiston, Barbora Bobulova, Silvia D’Amico, Caterina Shulha, Philippe Leroy
Genere: commedia – durata: 93 minuti – Italia 2018

Al suo debutto alla regia di un lungometraggio, in Hotel Gagarin, Simone Spada dirige Giuseppe Battiston, Claudio Amendola, Luca Argentero, Barbora Bobulova, Silvia D’Amico, Philippe Leroy e Caterina Shulha.
I protagonisti della sua storia sono cinque italiani squattrinati che, in cerca di successo, vengono convinti da un sedicente produttore a girare un film in Armenia. Purtroppo i loro sogni di gloria vengono infranti appena raggiungono il freddo e isolato Hotel Gagarin, quando scoppia una guerra e il produttore sparisce con tutti i soldi. Una situazione spiacevole e grottesca come questa si rivela, però, un’occasione di ritrovare la spensieratezza e la gioia perdute.

Scegliendo di usare il cinema come motivo scatenante dell’intreccio narrativo e un gruppo di sventurati come eroi, Spada ricalca la commedia all’italiana di una volta con l’intento di far sorridere ed emozionare gli spettatori, racchiudendo il senso profondo dell’intero film e della vita stessa nella frase di Lev Tolstoj: “Se vuoi essere felice, comincia”.
In Hotel Gagarin la nostalgia è anche quella di un cinema che non c’è più, un cinema sincero, se vogliamo imperfetto e sopra ogni cosa artigianale che gli effetti speciali, la CGI e l’impero dei blockbuster con i supereroi in cima hanno annientato, il cinema della vecchia fantascienza di un Solaris, dei western e della grande commedia all’italiana, che qui è un riferimento obbligato insieme ai film della fuga di Gabriele Salvatores.
Una commedia poetica, divertente e sgangherata sul cinema, sulla rinascita e sulla ricerca della felicità.
_
Ingresso
Intero • € 7,00
Ridotto soci UniCoop Firenze • € 6,00
Ridotto over 65 (fino alle ore 18.30, esclusi festivi e prefestivi) • € 6,00
Omaggio bambini • ingresso omaggio solo la domenica
Ridotto studenti under 18 • € 5,00
Ridotto studenti universitari (solo per ultima replica del giorno) • € 5,00

 

Dalle 19.00 alle 21.00
PROVA L’APERICINEMA DE “I RAGAZZI DI SIPARIO
con le specialità preparate dai nostri ragazzi
APERICINEMA • ingresso al film + aperitivo = € 12,00

 

/ CINEMA ore 17.45 e 21.4o
versione in italiano

End of Justice – Nessuno è Innocente

Di Dan Gilroy
Con Denzel Washington, Colin Farrell, Nazneen Contractor, Pej Vahdat, Brittany Ishibashi, Amanda Warren, Joseph David-Jones, Andrew Tinpo Lee, Cynthia Dallas, Niles Fitch.
Genere: Thriller – durata: 122 minuti – USA 2017

End of Justice: nessuno è innocente, esce finalmente la pellicola che è valsa l’ennesima nomination all’Oscar Denzel Washington che nel film interpreta un avvocato ruvido e coraggioso.
End of Justice – Nessuno è innocente, presentato in anteprima al Toronto International Film Festival, è il secondo lungometraggio di Dan Gilroy che, dopo Lo sciacallo – Nightcrawler, torna con un protagonista eccentrico e borderline interpretato da un bravo Denzel Washington, già candidato all’Oscar come Miglior attore.

Los Angeles: Roman J. Israel è un avvocato di mezza età che lavora in un piccolo ma importante studio penale; con un passato da attivista per i diritti civili, svolge con accuratezza maniacale il lavoro d’ufficio, affrontando ogni caso in tutte le possibili sfumature legali e morali. La morte improvvisa del suo socio, la “faccia” pubblica dello studio, costringerà Roman a un inevitabile scontro con la realtà esterna, decisamente lontana e diversa rispetto ai saldi principi imparati con lo studio e gli anni di lavoro. L’offerta di lavoro da parte di George Pierce (un bravo Colin Farrell che tiene testa all’ottima interpretazione di Denzel Washington), allievo e amico del defunto socio di Roman, offrirà a questi una possibilità di cambiamento radicale e una nuova prospettiva. Ma il richiamo della propria natura e l’incontro con Maya (Carmen Ejogo), una giovane attivista volontaria, rimetterà in discussione la vita e le idee di Roman
_
Ingresso
Intero • € 7,00
Ridotto soci UniCoop Firenze • € 6,00
Ridotto over 65 (fino alle ore 18.30, esclusi festivi e prefestivi) • € 6,00
Omaggio bambini • ingresso omaggio solo la domenica
Ridotto studenti under 18 • € 5,00
Ridotto studenti universitari (solo per ultima replica del giorno) • € 5,00


/ CINEMA ore 20.00

Stato di ebrezza

Di Luca Biglione
Con Francesca Inaudi, Andrea Roncato, Melania Dalla Costa, Antonia Truppo, Fabio Troiano, Elisabetta Pellini, Marco Cocci, Mietta.
Genere: biografico – durata: 90 minuti – Italia 2018

Un film inconsueto e fuori dal coro, una parabola amara. Una cabarettista emiliana inizia ad avere successo a livello nazionale quando un dramma familiare stravolge la sua vita.
Maria Rossi è brava, molto brava a far ridere la gente. È con la ruggine sulla voce che interpreta i suoi monologhi nei teatri emiliani e davanti a un pubblico divertito, almeno fino al giorno in cui non cade dal palcoscenico. Troppo ubriaca per risalirci infila una strada senza ritorno acutizzata dalla morte della madre. Padre e fratello fanno di tutto per proteggerla ma un brutto incidente in autostrada li convince al ricovero coatto. Costretta al trattamento sanitario obbligatorio, Maria avvia suo malgrado un lento percorso di ricostruzione personale, facendo i conti coi propri fantasmi e col dolore degli altri degenti. Ma in fondo alla notte troverà il suo monologo più bello.
La cosa più difficile sovente è essere se stessi, sopravvivere a se stessi.

Partendo dalla vita di Maria Rossi, cabarettista di Reggio Emilia che ha conosciuto la ‘grande sete’ e ha frequentato gli ospedali psichiatrici, Luca Biglione indaga la dipendenza e le disfunzioni esistenziali. Fruga nel disagio e rende visibile la bellezza e la fatica del vivere. Al centro del film e del palcoscenico una giovane donna che sente in sé una qualche mancanza che nessuna società riuscirà mai a colmare.
_
Ingresso
Intero • € 7,00
Ridotto soci UniCoop Firenze • € 6,00
Ridotto over 65 (fino alle ore 18.30, esclusi festivi e prefestivi) • € 6,00
Omaggio bambini • ingresso omaggio solo la domenica
Ridotto studenti under 18 • € 5,00
Ridotto studenti universitari (solo per ultima replica del giorno) • € 5,00